Risoluzione ottimale 1024 x 768 | Sito ufficiale Gioventù Rossoblù Cecina 1989 | Ultima modifica mercoledì 8 settembre ore 22.00

                                                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

           Campionato ????????????????????????

         DOMENICA ?????????????????

                 

             A.S. CECINA

 

PER INFORMAZIONI VARIE E TRASFERTE CONTATTARE IL DIRETTIVO:  328/9193532 

COMUNICATO  08/09/2010

 

GIOVENTU' ROSSOBLU 1989 CECINA

COMUNICATO UFFICIALE DI AUTO-SOSPENSIONE.

Cecina, 08 settembre 2010

Attraverso il presente comunicato, il gruppo ultras Gioventù Rossoblu 1989 Cecina, rende nota la decisione di autosospendere ogni attività del gruppo stesso per un periodo indeterminato.

Tale soffertissima decisione è stata presa dopo una riunione del gruppo che dal 1989 segue senza sosta le sorti dell'A.S.Cecina 1924, in quanto purtroppo la nostra amata squadra del cuore è stata uccisa dagli attuali dirigenti, dall'incompetenza della giunta comunale nel seguire delle trattative di cessione della stessa società A.S.Cecina 1924, e dal disinteresse totale degli imprenditori locali, o almeno di quelli contattati dalla stessa giunta comunale.

L'A.S.Cecina 1924 sulla carta esiste ancora, ma tutti noi sappiamo che dietro al nome ormai mortificato di questa storica e gloriosa società, si nasconde solo la persona di Marcello La Valle, uno degli artefici della fine del calcio nella nostra città.

L'A.S. Cecina rinominata da noi tifosi "A.S. La Valle", affronterà il campionato di terza categoria in attesa del fallimento, giocando le proprie partite interne fuori dalla nostra città, quindi prendendo in considerazione questi fattori, non ci sentiamo certo rappresentati da questa squadra, così come nessuno di noi si sente rappresentato dalla neofita A.C.Sporting Cecina 1929, società che avrebbe dovuto "sostituire" la defunta l'A.S.Cecina 1924 con tante promesse da parte del Sindaco Benedetti, di altri appartenenti alla giunta comunale, aggiunti ad alcuni imprenditori locali, e che si trova invece iscirtta e contrapposta all'A.S.Cecina 1924 in un tristissimo campionato di terza categoria, senza alcuna ambizione, visto che è stata "reclutata" un'intera squadra di amatori (l'Arci Palazzi), alla quale è stata solo cambiata la maglia da bianco-rossa a rossoblu, senza effettuare nessuna campagna acquisti dalle categorie maggiori per tentare di vincere il campionato.

Nessuno di noi fortunatamente è così ottuso da non capire che dietro ci sono altri movimenti ed altri interessi lasciati in "stand-by", altrimenti che senso avrebbe avuto creare questa società per iscriverla in terza categoria, quando bastava muoversi in un senso logico ed iscriverla almeno al campionato di promozione?

Inutile cercare di far credere ai tifosi che per regolamento questo non era possibile in quanto sulla carta esiste ancora l'A.S.Cecina 1924, perchè i regolamenti li conosciamo bene, anzi benissimo anche noi.

Quindi presi in considerazione tutti questi fattori, a differenza di chi ha diviso il calcio a Cecina, noi siamo invece tutti uniti nell'invitare la vera tifoseria cecinese a disertare entrambe le società, in quanto nessuna delle 2 rappresenta realmente la città di Cecina ed il nostro amato A.S.Cecina 1924.

Troviamo anzi offensivo che il nostro tempio, ovvero lo stadio "loris Rossetti" sia umiliato con la terza categoria, infatti avremmo trovavato più adatto che l'A.C. Sporting Cecina 1929 giocasse al famoso "renone", più consono alla categoria.

Teniamo a precisare che nessuno di noi ha qualcosa contro chi scenderà in campo e vestirà la maglia dell'una o dell'altra società anzi questi ragazzi meritano comunque rispetto, sicuramente ci metteranno impegno, quindi questa "protesta" non è certo contro di loro.

Ovviamente lasciamo poi la libertà ad ognuno di agire come vuole, l'importante è che chi deciderà lo stesso di seguire una delle 2 società, lo faccia senza portare vessilli della Gioventù Rossoblu 1989 (sciarpe, magliette, ecc...) ma che lo faccia solo a stretto titolo personale.

Ci teniamo a precisare che il gruppo non si scioglie e che sarà comunque "vigile", ma tornerà ad esporre lo striscione ed a riprendere la propria attività, quando a Cecina rinascerà il calcio.

 

Direttivo GIOVENTU' ROSSOBLU 1989 CECINA

 

 

          Sito attivo dal Dicembre 2004  |  Per informazioni contattare il Webmaster

 

Di chi sono le principali responsabilità di questa grave crisi societaria?

GUARDA I RISULTATI